venerdì 15 maggio 2009

ECUADOR, IN BICI DALL'AMAZZONIA ALLE ANDE, UN VIAGGIO ESTREMO PER PORTARE AIUTI AI BAMBINI DEL SUD DEL MONDO

(fonte www.Ucodep.org)
Quando Fabio Consoli ci ha parlato del suo progetto non abbiamo esitato: un viaggio in bicicletta per portare solidarietà concreta ai bambini dell’Ecuador con una raccolta fondi tramite sponsorizzazioni e l’aiuto di tanti amici e tutti coloro che vorranno accompagnarlo in questo viaggio. Il 30 luglio 2009 Fabio insieme a Gregorio Borsato partirà da Quito, in Ecuador per percorrere in bici 1500km tra la natura selvaggia, senza supporto esterno, caricando tutto il necessario in bici, procurandosi cibo e acqua sul posto, dormendo in tenda e sacco a pelo. Il viaggio si articolerà in due parti, la prima sull'altopiano andino e sul Cotopaxi, la seconda nella foresta amazzonica.

Sarà un'occasione per visitare i progetti di Ucodep, portare ai bambini dell’Ecuador i fondi raccolti e di sensibilizzare l’opinione pubblica: è una grande sfida che abbiamo condiviso sin dal principio.

Tutti i costi della spedizione sono sostenuti da Fabio Consoli
Il ricavato delle donazioni servirà interamente per inviare una missione di medici specialistici per 3 comunità indigene dell'Amazzonia.

La richiesta di materiale medico e di visite specialistiche é un grosso problema in questa parte del mondo così remota, i villaggi infatti sono raggiungibili solo attraverso un lungo viaggio in canoa.
Aggiungi immagine


SOSTIENI IL PROGETTO,
ACQUISTA UN CHILOMETRO
CON SOLI 2 EURO,
Se sei un privato puoi decidere di accompagnare Fabio nella sua avventura acquistando dei chilometri, il costo é 2 Euro per chilometro, in cambio alla fine della spedizione avrai una foto del viaggio ad alta risoluzione. Con un piccolissimo contributo puoi far si che tanti bambini abbiano tutte le cure mediche di cui anno bisogno. Raccogli fondi insieme ai tuoi amici e segui gli aggiornamenti in tempo reale su questo Blog.
Puoi acquistare chilometri e fare donazioni nei seguenti modi:
  • Con un versamento su bollettino postale, c/c n. 14301527 intestato a Ucodep
  • Con un bonifico bancario sul conto n.102000 di Banca Etica (ABI 05018, CAB 02800) intestato a Ucodep (IBAN IT03Y0501802800000000102000
  • Pagando con carta di credito al link http://www2.ucodep.org/mydonorweb/hdonazioniucodep.aspx
  • specificare nella causale "Cycling for Children"
Le Aziende che volessero chiarimenti su come sponsorizzare il progetto possono scrivere a info@fbcdesigner.com
In cambio avranno del materiale fotografico del viaggio da poter utilizzare per uso interno o promozionale. La possibilità di organizzare nella propria azienda un incontro con Fabio o un rappresentante di Ucodep per discutere dei viaggi a bassissimo impatto ambientale, solidarietà e proiezioni fotografiche.
Le aziende sponsor appariranno come sostenitotrici del progetto in tutte le operazioni di sensibilizzazione mediatica.


PROGRAMMA DEL VIAGGIO
Quito> Cotopaxi (5.897m)
Il Cotopaxi é il vulcano attivo più alto del mondo, salendo attraverso strade battute dal fondo morbido composto da cenere vulcanica si cercherà di pedalare fino a 4800m di altitudine dove si farà il campo in tenda per passare la notte.
I problemi dovuti all'altitudine e al forte vento che solitamente spazza questi posti faranno passare l'enorme dislivello da compiere in secondo piano. Pedalare ad altezze attorno ai 4000m é difficile e a volte pericoloso, a quelle altitudini e con le pendenze previste si corre il rischio di poter percorrere solo poche decine di chilometri al giorno.

Cotopaxi> Quilotoa loop (4000m)
Il Quilotoa Loop é un percorso di straordinaria bellezza, un anello che si snoda attraverso isolati villaggi andini, dove popolazioni composte da poche decine di abitanti vivono ad altezze attorno ai 4000m. Passaggio sul lago Quilotoa e poi discesa fino alla Panamericana, la strada che attraversa buona parte dei paesi dell'America Latina. Anche in questa parte ci saranno grandi dislivelli da pedalare ad un'altezza che va dai 3000 ai 4000m.

Baños> Puyo Attraverso la "Strada delle orchidee"
Lo sterrato che collega le Ande alla Foresta Amazzonica é famoso per le numerose cascate e per la vista mozzafiato sull'Amazzonia. Difficile sarà il repentino cambiamento climatico che nell’arco di un giorno cambierà dal freddo e dall’aria rarefatta delle Ande al caldo umido della foresta.

Foresta Amazzonica
Da qui in poi ci saranno 600km di foresta amazzonica senza guida o supporto esterno. In direzione di Lago Agrio, verso il confine con la Colombia. La zona é pericolosa a causa dei numerosi assalti da parte dei banditi e trafficanti Colombiani. Lasciato lo sterrato si dovrà procedere in canoa in un intricato labirinto di canali fino alle comunità indigene di Cuyabeno.

Amazzonia > Otavalo
Il rientro dall'Amazzonia a Quito sarà caratterizzato da una lunga ascesa che dai 100m di Lago Agrio porterà fino a 4200m del Papallact Pass.


5 commenti:

  1. Estou fazendo uma campanha de doações para meu projeto da minibiblioteca e outras atividades para crianças e adolescentes da minha comunidade carente aqui no Rio de Janeiro,preciso da ajuda de todas as pessoas de bom coração,pode doar de 5,00 a 20,00.Doações no Banco do Brasil agencia 3082-1 conta 9.799-3 Que DEUS abençõe todos nos.Meu e-mail asilvareis10@gmail.com

    RispondiElimina
  2. Andrea Parmigiani9 luglio 2009 20:08

    Ciao. Mi presento. Mi chiamo Andrea. A dal dicembre scorso che sto vivendo a Quito.
    Stavo programmando una "vuelta" in bicicletta (il mio mezzo di locomozione preferito da una vita) qui in Ecuador... e un pö per magia ho trovato questo link che racconta del vostro fantastico progetto. Ammetto che mi piacerebbe unirmi a voi per "qualche" km di bicicletta. Pensate sia possibile? In ogni caso vi auguro un ernome in bocca al lupo. L'Ecuador ha dei paesaggi magnifici.

    La mia email: andrea.parmigiani@unige.ch
    Spero vi mettiame in conctacco con me .. anche solo per scambiare qualche informazione.

    Andrea

    RispondiElimina
  3. Ciao Andrea, SEI GRANDE!!!!IO TI SCRIVO DA MILANO, QUI TIRA BRUTTA ARIA,DOVE TI TROVI ESATTAMENTE''-IO SPESSO VADO A CUENCA A RITROVARE DELLE MIE CARE AMICHE,VORREI CONTRIBUIRE AL TUO PROGETTO....SONO SICURI'''???TI ABBRACCIO E CHE DIO TI PROTEGGA,UN FUERTE BESITOS....E COMPLIMENTI...QUESTA TUA UMANA SCELTA E' MERAVIGLIOSA...CONTINUA COSI'. CIAO ELENA

    RispondiElimina
  4. Ciao Elena,
    non so se hai letto gli ultimi aggiornamenti sul blog, ma per adesso il viaggio é stato spostato a causa di un mio infortunio al ginocchio. I fondi fino ad adesso raccolti sono stati comunque destinati al progetto.
    L'Ucodep, che si occupa di gestire le donazioni, é un'associazione referenziata ed affidabile, puoi fare tu stessa qualche ricerca on line.

    Ti terrò aggiornata su quando sarà possibile fare il viaggio in modo che possa seguirlo sul blog.

    Grazie,
    Ciao Fabio

    RispondiElimina
  5. Ciò che compri con la giusta scelta ha un valore doppio. Scopri tenda per bambini. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ4MzYyMTYxNCwwMTAwMDA1OSx0ZW5kYS1wZXItYmFtYmluaS5odG1sLDIwMTcwMjAyLG9r

    RispondiElimina